,

Frantoi moderni e chic x l’olio nuovo

Molti gli appuntamenti per assaggiare l’olio novello e insieme a questi

qualche spunto su dove in Umbria è chic degustarlo.

olive

Si sa, se dico Umbria il binomio borghi storici e olio d’oliva vien da sé. E proprio perché siamo in autunno inoltrato, non possiamo sfuggire alle tantissime e allettanti iniziative che proprio questa unione celebrano in vista dell’olio nuovo. A partire dalla metà di ottobre se vi recate in queste zone troverete un potpourri di eventi all’insegna della migliore degustazione dell’olio extra vergine di oliva Dop Umbria ambientati nei più bei centri storici della regione.

castello-monte-vibiano-vecchio-3-1

Con Frantoi Aperti saranno molti i comuni coinvolti: 

Assisi (29 ottobre – 1° novembre ”UNTO Unesco, Natura, Territorio, Olio in Assisi” / 5-27 novembre nei castelli del territorio), Bettona (26-27 novembre “Sapori e Profumi di Olio e di Vino a Bettona”), Campello sul Clitunno (6 novembre “Festa dei Frantoi”), Castiglione del Lago (11, 12 e 13 novembre “Festa dell’olio”), Foligno (4-6 novembre “Autunno a Foligno – Frantoi Aperti e Miele in Umbria”), Giano dell’Umbria (29 e 30 ottobre “La Mangiaunta” / 26 e 27 novembre  “Rievocazione della Festa della Frasca” ), Gualdo Cattaneo (19 e 20 novembre “Sapere di Pane Sapore di Olio”), Magione (19 e 20 novembre “Olivagando”), Narni (Dal 25 al 27 novembre “La Maratona dell’olio), Passignano sul Trasimeno (12 e 13 novembre “Oliamo – La grande festa della bruschetta”), Spello (18-20 novembre “l’Oro di Spello – 55^ Festa dell’Olivo e Sagra della Bruschetta”), Trevi (29 ottobre – 1° novembre  “Festivol, tra olio arte musica e papille”).

frantoio

Olio Bio

Tanti anche i frantoi che aderiranno, tra questi segnaliamo due realtà olivarie biologiche: la Società Agricola Moretti Omero di Giano dell’Umbria, azienda biologica produttrice di olio e di vino con cantina e che ha avviato l’attività del frantoio proprio in questa stagione come nuova attività aziendale; ed il Frantoio Il Tempio dell’Oro azienda biologica che produce Olio Dop di Città della Pieve con un frantoio modernissimo: qui con il tablet si comandano tutte le principali funzioni del frantoio ad iniziare dalle gramole.
senza-titolo-2

Tasting chic

Tra i frantoi più chic e scenografici dove invece vale fare una puntatina per un aperitivo gourmet o vero e proprio lunch di degustazione vi segnalo:

A Spoleto (Pg) Poggiolo Monini.

monini_frantoio_04

Creato nel 2003 dal recupero di un vecchio casale, il Frantoio del Poggiolo Monini è sia laboratorio di ricerca per la valorizzazione dell’Extra Vergine sia centro di diffusione di una vera e propria cultura dell’EVO. Affacciato su una splendida area di 40 ettari di terreno agricolo che domina la valle di Spoleto, il Frantoio è immerso in un impianto secolare di 5.500 olivi e di altre 1.500 piante del nuovo impianto, coltivate conformemente al disciplinare dell’olio DOP umbro. Situato a mezza costa sulla collina, completamente circondato da ulivi, ha l’aspetto di una casa tradizionale, ma è molto di più: da una parte locali agricoli, dotati di modernissimi impianti; dall’altra eleganti spazi residenziali, atti ad ospitare i partecipanti di seminari e convegni. Al pian terreno, il frantoio per la frangitura, un portico per la posa delle olive e alcuni locali ad uso agricolo.

lo_mon

In occasione di Frantoi aperti sabato 29 e domenica 30 ottobre è possibile visitare il frantoio con esperti oleologi e assaggiare il primissimo OLIO EVO dell’anno su croccanti bruschette di pane di Strettura e gustose zuppe di legumi, accompagnate da corposi vini rossi rigorosamente locali. I successivi week end le visite saranno possibili su richiesta. In loco è possibile acquistare i prodotti oleari Monini.  

Località Fabbreria 12, Eggi di Spoleto (PG). Ingresso libero.

A Poreta, Spoleto Villa della Genga Terre di Poreta

_dsc1997

Sempre in zona Spoleto, nel magnifico borgo di Poreta dove sorge il suggestivo castello medioevale non dimenticate di visitare Villa della Genga Terre di Poreta. Prestigiosa azienda agricola con una tradizione centenaria nella coltivazione dell’olivo. L’azienda è specializzata nella  produzione di olio extra vergine biologico e di oli mono varietali denocciolati per cui si avvale di avanzate tecniche di estrazione utilizzando il proprio frantoio.

terre-di-poreta

La linea degli oli Monocultivar della Genga una sfida tesa all’innovazione ed al miglioramento della raccolta, dove si scelgono le varie qualità d’oliva, e la particolare lavorazione, in assenza di  nocciolo, conferiscono a questi oli caratteristiche uniche. Nati dalla collaborazione con l’illustre Veronelli e sviluppati con meticolos prodotti di Villa della Genga. Dalla loro miscela nasce il Biologica. Ogni anno questo olio viene “creato” miscelando le nostre cultivar in modo da renderne costante il profilo sensoriale. La cura nella raccolta, dove si scelgono le varie qualità d’oliva, e la particolare lavorazione, in assenza di nocciolo, conferiscono a questi oli caratteristiche uniche.

394-italian-garden-party-details

Le visite al frantoio e la possibilità di acquistare l’olio partiranno da Sabato 29 Ottobre. Lo stesso sabato ci sarà la possibilità su prenotazione di pranzare o cenare presso il nostro ristorante del Borgo della Marmotta, menu olio €30 a persona. Per gli orari su prenotazione dalle 8.00 alle 20.00, per la dimostrazione in frantoio sempre e solo su prenotazione dalle 11.00 alle 18.00

Frazione Poreta, 06049 Spoleto PG

Per ulteriori  info sui luoghi e prodotti del territorio scrivi a: press@metips.it

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.